Kevin Spacey assolto. Non ci furono molestie su Anthony Rapp

Altri articoli

Share

di Ghita Gradita

Kevin Spacey non ha molestato sessualmente Anthony Rapp. Le accuse sono cadute e la giuria ha impiegato meno di due ore per arrivare al verdetto di assoluzione stabilendo, sulla base delle prove e delle udienze (umilianti per Spacey che ha avuto la carriera rovinata ed è uscito in lacrime dal Tribunale), che non ci furono abusi la notte di quel 1986, quando Rapp, 14enne all’epoca e Spacey, all’epoca 26enne, si ritrovarono nello stesso appartamento.

La denuncia risale al 2017 quando Rapp affermò che Spacey approfittò di lui una volta rimasti soli in casa bloccandolo a letto con la forza, tesi contestata dalla difesa che sosteneva come la ricostruzione somigliasse troppo da vicino una scena della commedia in cui Rapp stava recitando in quel momento a Broadway, in cui un uomo più anziano lo sollevava e lo sbatteva su un letto.

 

(21 ottobre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: