CULTURA & Altro

Resse in libreria per il nuovo romanzo di Haruki Murakami

di Pa.M.M. Disponibile per ora solo in lingua originale, concepito durante il ungo lockdown, ma ambientato negli anni ’80, il nuovo romanzo di Haruki Murakami ha scatenato i giapponesi che stanno saccheggiando le librerie a caccia di una copia. Il nuovo romanzo di Murakami arriva a sei anni da L’Assassinio del Commendatore, romanzo molto amato anche alle nostre […]

“Uno squillo per Joséphine”: Emanuela Esposito Amato pubblica un nuovo romanzo rosa sulla resilienza e l’amore a 360°

di Redazione Cultura “Uno squillo per Joséphine” è un romanzo rosa, che racconta la storia di una donna alle soglie dei quaranta, che affronta una crisi matrimoniale dovuta all’impossibilità di rimanere incinta. Un matrimonio apparentemente perfetto tra l’italo-francese restauratrice con la passione per il cake design e l’architetto di successo, Massimiliano Martinelli, rampollo di una facoltosa […]

“La ricreazione a distanza. Una manica di studenti alle prese con quei pezzi di insegnanti”, la nuova opera sulla scuola di Michele Canalini

di Redazione Cultura “La ricreazione a distanza. Una manica di studenti alle prese con quei pezzi di insegnanti” di Michele Canalini nasce come riflessione sulla professione dell’autore: egli è infatti un insegnante ed è quindi il più indicato per parlare di tematiche legate alla scuola odierna. Come era già avvenuto nella sua precedente opera, “L’insegnante di […]
spot_img

Popular

È morto Kenneth Anger, regista di culto e dalla fama sinistra [sic] inviso ai soliti benpensanti

Anger va anche ricordato per il libro scandalo, "Hollywood Babilonia", in cui parlava per la prima volta pubblicamente dei tanti scheletri nell'armadio dello star system

Il grande successo di Paola e Chiara è un segno che i tempi per la comunità lgbtq+ sono cambiati?

.... che due artiste dance come Paola e Chiara siano al numero 3 della classifica fimi è solo dovuto a un riconoscimento un po' fuori tempo massimo oppure ha anchea che vedere con la comunità lgbtq+?

A Eurovision 2023 è regina Loreen, superfavorita in uno show di divertentissima follia queer

Finale Eurovision 2023: vince la super favorita Loreen rappresentante della Svezia con la sua “Tattoo”.  Seconda la finlandese Kaarija e terza l'israeliana Noa Kirel

Eurovision 2023: (risparmiateci i gerontopresentatori!) vince la Svezia. Marco Mengoni è quarto

Al secondo posto la Finlandia e al terzo Israele. Marco Mengono dopo il premio della critica alla sua canzone è quarto. Loreen vince per la seconda volta

Calcio e Tv spazzatura, eterne strategia di distrazione di massa (ma le chiamano “passioni”)

di Alfredo Falletti Come ogni anno il campionato di calcio...