Pubblicità
20.5 C
Roma
19.8 C
Milano
PubblicitàCaffè Italiano

GEOPOLITICA

Pubblicità
HomeCopertinaL'Iran ha messo a morte Samira Sabzian, sposa-bambina data in pasto a...

L’Iran ha messo a morte Samira Sabzian, sposa-bambina data in pasto a un uomo molto più vecchio di lei a 15 anni

Fatta sposare a 14 anni a un uomo molto più vecchio di lei che l’aveva maltrattata con violenze continue tra le pareti domestiche; la donna è stata accusata di averlo ucciso con l’ennesimo processo sommario, accusa mai provata e condannata a morte.

Samira Sabzian è stata impiccata dal regime iraniano nella prima mattinata del 20 dicembre senza avere mai potuto rivedere i suoi figli ai quali è stato negato di visitare la madre in carcere fino a pochi minuti prima dell’esecuzione, in una somma inconcebili di brutalità e orrore, per il saluto estremo. Lo riferisce l’ong Iran Human Rights.

 

La notizia è stata data dal direttore dell’ong, Mahmood Amiry-Moghaddam con un post durissimo che denuncia: “Impiccata all’alba la sposa bambina #SamiraSabzian. Era in carcere da 10 anni per aver ucciso il marito che aveva dovuto sposare a 14 anni. Vittima della macchina omicida di un regime incompetente e corrotto. Ali Khamenei e gli altri leader della Repubblica Islamica devono essere ritenuti responsabili di questo crimine”.

 

(20 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE