Facebook e Instagram a pagamento. Lo annuncia un comunicato di Meta

Altri articoli

CONDIVIDI

Abbonamenti per pc a € 9,99 e smartphone a 12,99 e 6 euro in più per ogni ulteriore account, con i dati degli utenti abbonati che non saranno più usati per distribuire pubblicità mentre la versione gratuita rimarrà la stessa di oggi, così come la profilazione pubblicitaria degli utenti non abbonati.

Lo scrive un comunicato di Meta che sostiene di “conformarsi alle normative europee in evoluzione”, in un modo che i vertici dell’azienda aveva escluso fino a pochi mesi fa. I social a pagamento.

La svolta era stata anticipata da qualche giorno dal Wall Street Journal, che parlava di date molto vicine, tipo il 6 novembre, per il lancio di Facebook e Instagram a pagamento. Gli abbonamenti saranno disponibili nei Paesi dell’Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo, oltre che in Svizzera e questi utenti potranno “continuare a utilizzare gratuitamente i servizi con annunci pubblicitari personalizzati oppure iscriversi e non vedere più gli annunci. Finché le persone sono abbonate, le loro informazioni non saranno utilizzate per le pubblicità”.

 

(30 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata