Il Nove sale negli ascolti, l’Insegno in Rai “tronfia” e affonda

Altri articoli

CONDIVIDI

Mentre gli ascolti del Nove continuano a crescere con Fratelli di Crozza che ha siglato  1.218.000 spettatori con il 6.4% di share nella serata del 27 ottobre e aspetta un weekend rovente con i picchi di ascolti di Fabio FazioLuciana Littizzetto coi loro ospiti, in Rai si delira di aumentare il tetto pubblicitario a fronte di una programmazione che, a parte i soliti show triti e ritriti, fa acqua da tutte le parti.

A soffrire Rai Tre che vede la fuga in massa dei suoi spettatori più affezionati, con la scelta dei programmi di punta delle rete di emigrare verso lidi meno sovietici – i famosi rinnovamenti culturali a suon di epurazioni li facevano da quelle parti là, qualcuno lo dico all’azionista di riferimento della Rai – e lo strombazzatissimo Pino Insegno che veleggia orgogliosamente tra 1,7% e il 2,2% di share con ascolti che ondeggiano tra i 300mila e i 450mila a puntatina, ma tanto è colpa della critica preventiva. Dopo Il Mercante in Fiera cosa ci sarà da aspettarsi, Burraco alla Coop?

E metti che gli inserzionisti decidano di cambiare decisamente reti di riferimento, le responsabilità di chi saranno della critica preventiva o della gestione?

 

 

(28 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata