Stefano Massini trionfa ai Tony Award con “The Lehman trilogy”

Altri articoli

Share

di Ghita Gradita

C’è anche un Italia sensata, addirittura nel mondo del teatro che vede sempre le stesse persone a fare più o meno sempre le stesse cose anche a causa di discutibilissime norme che non è il caso, né il momento, di discutere in questa sede. Stefano Massini, scrittore e drammaturgo, ha vinto una valigia di Tony Awards con il suo “The Lehman trilogy”.

Oltre 100mila spettatori, cinque premi su otto nomination: miglior opera teatrale, miglior regia con l’inglese Sam Mendes, miglior progettazione luci e scenografia, miglior attore protagonista con l’inglese Simon Russell Beale, che vince in una cinquina in cui c’erano anche gli altri due attori, Adam Godley e Adrian Lester.

Così è andata per Massimi la 75ª edizione dei Tony Award, gli Oscar del teatro e del musical di Broadway. Un italiano che vince, finalmente, e con un opera che con l’Italia non c’entra un accidente, almeno da un punto di vista storico, se non fosse che a scriverla è lui che è anche ottimo one man show e che ha trovato nell’adattamento di Ben Power nuova vita e potere. Bravo Massini.

 

(13 giugno 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: