22.7 C
Roma
domenica, Maggio 29, 2022

Covid. Focolaio in Corea del Nord, 18 mila casi confermati secondo l’agenzia Yonhap

Altre notizie

di Redazione TSNnews

Secondo l’agenzia nordcoreana Yonhap che cita l’organo di stampa ufficiale KCNA di Pyongyang i casi confermati di Covid-19 in Corea del Nord sono 18mila e i morti causati dal virus sei. Avendo il paese rilevato il suo primo caso di variante BA.2 Omicron il leader nordcoreano Kim Jong-un ha convocato una riunione dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito dei Lavoratori al potere e ha prontamente ordinato un lockdown a livello nazionale.

La Corea del Nord è l’unico paese al mondo, insieme all’Eritrea, a non avere avviato una campagna di vaccinazione contro il COVID-19, secondo quanto comunicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). La stessa OMS non è in grado di confermare se la Corea del Nord abbia imposto o no l’uso della mascherina. Secondo fonti di Seoul la Corea del Sud ha offerto vaccini e attrezzature al governo di Kim Jong-un.

 

(13 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
Pubblicità

Ultime notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: