18.5 C
Roma
sabato, Ottobre 1, 2022

Secondo Kyiv a Melitopol manifesti per la “festa” del 9 maggio

Altre notizie

di G.G.

Secondo fonti di Kyiv a Melitopol, città occupata dell’Ucraina sud-orientale, gli invasori agli ordini di Putin avrebbero affisso manifesti celebrativi in vista della festa della vittoria [sic] del 9 maggio. Lo riferisce la radio ucraina Svoboda. Non ci sono conferme da parte russa.

Il ministro degli esteri che ha scaraventato sull’Italia la sua propaganda guerresca ed anti-semita dagli schermi di Rete 4, citato dall’agenzia Tass, avrebbe confermato che “La Russia non ha alcuna intenzione di impiegare armi nucleari nella sua operazione speciale in ucraina”; Lavrov ha detto “in Ucraina” perché non può interrompersi, in patria, la spirale di propaganda sulla potenza militare degli apparati di Putin, al netto di fregate affondate.

 

(6 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
Pubblicità

Ultime notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: