18.5 C
Roma
sabato, Ottobre 1, 2022

Marcel Broodthaers ” Poesie industriali”, fino al 13 novembre 2022 al Museo d’arte della Svizzera italiana, Lugano MASI | LAC

Altre notizie

di Redazione Arte

Marcel Broodthaers (Saint-Gilles, 1924 – Colonia, 1976) è una delle personalità artistiche più complesse e poliedriche del Novecento. Considerato tra i massimi rappresentanti dell’arte concettuale, con occhio d’artista, mente da poeta e sguardo da sociologo, Broodthaers ha esplorato criticamente non solo il rapporto tra arte, linguaggio e comunicazione, ma anche i meccanismi, compresi quelli economici, che ruotano intorno ai musei e all’arte. Il MASI Lugano dedica a questo maestro del Novecento “Marcel Broodthaers – Poesie industriali”. In una mostra senza precedenti, ospitata nella sede espositiva del LAC, sono presentati i principali motivi delle celebri serie di placche create da Broodthaers tra il 1968 e il 1972.

La mostra è organizzata in collaborazione con WIELS, Bruxelles. A cura di Dirk Snauwaert e Charlotte Friling, presentazione al MASI Lugano a cura di Francesca Benini in collaborazione con Maria Gilissen Broodthaers, Marie-Puck Broodthaers e Succession Marcel Broodthaers.

 

MASI | LAC
Piazza Bernardino Luini 6, 6900 Lugano
www.masilugano.ch

 

(1 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità
Pubblicità

Ultime notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: