22.7 C
Roma
domenica, Maggio 29, 2022

Arcigay: la casa di Raffaella Carrà diventi un museo

Altre notizie

di Paolo M. Minciotti

L’Arcigay Roma ha chiesto allo stato italiano che l’abitazione dove Raffaella Carrà ha vissuto fino all’ultimo giorno della sua vita diventi un monumento alla memoria della showgirl, appello già lanciato dallo scrittore Jonathan Bazzi che il presidente della sezione romana di Arcigay Francesco Angeli ha sposato.

“«Ci uniamo all’appello dello scrittore Jonathan Bazzi affinché la casa diventi un museo dedicato alla grande artista e icona della comunità Lgbt+ (…) chiediamo che la casa sia acquistata dallo Stato, attraverso gli enti locali, la Regione o il ministero dei Beni Culturali, e trasformata in un museo”.

 

(18 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità
Pubblicità

Ultime notizie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: